Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

BlogNotizie, recensioni e curiosità

L'era dell'E-commerce

Sempre più utenti si avvicinano alla sempre più crescente frenesia degli ACQUISTI ON LINE.

Forse è una moda del momento, forse il sempre meno tempo libero ci porta a dire... "bhe ma se posso comparlo da casa perchè no", e sicuramente l'alta tecnologia già presente da bambini sta creando una popolazione di "smanettoni del web."

Sempre più aziende aprono un sito di e-commerce. Questo è il nuovo canale di vendita nel quale tutte le aziende, dalle più piccole alle più grandi e strutturate, dovrebbero avere una presenza, visto il numero sempre crescente di utenti che sposta i propri acquisti verso Internet.

 

Chiunque, affiancato da una buona web agency può aprirsi un sito e-commerce. Ma se tutti posso aprirsi un sito di vendita on line, non siamo altrettanto tutti capaci di farlo lavorare come si deve, vale a dire farlo trovare da chi cerca lo specifico prodotto e ancora non conosce il negozio. In pratica occorre posizionare il sito sui motori di ricerca. Certo, se abbiamo detto che i siti di vendita on line sono sempre di più, è chiaramente comprensibile come il loro posizionamento su Google e sugli altri motori di ricerca sia sempre più complicato, e l’intervento di un professionista specializzato sia indispensabile.

Un sito e-commerce per essere ben posizionato su Google avrà bisogno di una strategia di fondo, una serie coordinata di interventi e di azioni di web marketing che portino all’aumento del valore del sito agli occhi di Google e degli altri motori di ricerca.

Un sito e-commerce dovrebbe poter avere, per ogni prodotto, una pagina posizionata ad hoc sui motori di ricerca. Ovviamente queste pratica richiede una notevole mole di lavoro con un sostanziale altrettanto importante investimento. Il primo obiettivo, quindi più fattibile sin dall'inizio, è riuscire a far sì che il sito sia presente nella prima pagina di Google con alcuni concetti o keyword di base, per poi espandere gradualmente la rosa delle parole chiave.

Il lavoro di ottimizzazione deve quindi prevedere non un solo lavoro, ma una serie articolata di interventi:

campagna di link building
campagna di pay per click Google Adwords
campagna di article marketing e comunicati stampa
campagna di social marketing (presenza su Facebook e sugli altri principali social network
campagna di fidelizzazione della clientela con azioni di mail marketing

Tutte queste azioni effettuate insieme o solo alcune, adattandoci alla fascia di mercato richiesta, in base all'intensità del lavoro e al budget stanziato per ognuno di questi interventi, porteranno ad una efficace campagna di posizionamento del sito e-commerce.

Posizionare un sito e-commerce non è un’attività di uno o due mesi, ma deve essere considerata un’impegno di medio-lungo termine, possibilmente senza interruzioni, per far sì che il sito possa crescere (anche nei contenuti) e acquisire sempre piu “trust” agli occhi di Google e degli altri motori di ricerca.

Letto 2629 volte Ultima modifica il Venerdì, 14 October 2016 17:37